Chiama

I dintorni dell'agriturismo: Certaldo

Certaldo è la località più nota della Valdelsa ed è situata praticamente al centro della Toscana.
Dista circa 40 chilometri da Firenze in direzione nord e la stessa distanza da Siena andando verso sud.
Con San Gimignano, che è ad una quindicina di chilometri, forma un'accoppiata medievale di eccezionale importanza.
Certaldo è una bella cittadina di origine etrusco-romana ed è composta da un nucleo alto più antico e da una parte in pianura sviluppatasi a partire dal XII-XIV secolo ai bordi della via Francigena, l'attuale via Roma.

A Certaldo, paese natale della sua famiglia, sicuramente Boccaccio trascorse gran parte della sua vita e qui morì nel 1375.
Durante l'ultima guerra una sola bomba cadde su Certaldo e centrò proprio la casa dello scrittore che fu ricostruita e restaurata. Attualmente ospita una biblioteca, un museo ed il Centro Nazionale di studi sul novelliere.
Adiacente alla casa del Boccaccio vi è la chiesa dei Ss. Jacopo e Filippo, una semplice costruzione a mattoni edificata agli inizi del Duecento e di recente restaurata. La chiesa ospita la tomba dello scrittore.
Tra i monumenti di Certaldo il più importante è il Palazzo pretorio, o del Vicariato. Originariamente fu dimora dei conti Alberti nel XII secolo.
L'edificio attuale, con la facciata ricca di stemmi araldici, due ordini di finestre ad arco ribassato e coronamento a merli, è un rifacimento quattrocentesco, restaurato dopo l'acquisto da parte del Comune nel 1893.
A fianco del Palazzo pretorio si trova la ex chiesa dei Ss. Tommaso e prospero (secolo XIII) dove è stato ricomposto il "tabernacolo dei giustiziati", decorato da un importante ciclo affrescato eseguito da Benozzo Bozzoli (1466-67).

trivago il motore di ricerca hotel